Inverno

Lagalb

Il lago Bianco

Naturale, magnifico, avventuroso
Un’escursione nel comprensorio sciistico della Lagalb, con la sua imperdibile vista sul Lago Bianco, sulla Valposchiavo e la vicina Valtellina, si vive come un culto. Una corsa sulla funivia Lagalb è come un tuffo nella storia: chi sale a 2893 metri sul livello del mare si sente trasportato indietro nel tempo. Il fascino della Lagalb risiede nella sua posizione appartata. Da dicembre ai primi di aprile le piste offrono un diversivo incomparabile. Durante la stagione (la funivia è in esercizio solo in inverno), il benessere gastronomico è assicurato dai due ristoranti dal fascino retrò. Un’avventura da non perdere: la discesa dalla stazione in vetta fino a La Rösa in Valposchiavo. Un’esperienza molto apprezzata anche dalla gente locale.

Piste

Le piste ripide e i pendii con dossi sono un paradiso per i freerider: la Lagalb, al passo del Bernina, è la vetta engadinese per gli intenditori. La pista nera è perfetta per gli amanti dell’avventura. Ai piedi della stazione in vetta inizia il pendio più ripido delle Alpi che s’immette poi nella parte centrale del comprensorio: si tratta della pista preparata più ripida dei Grigioni. Qui, non è solo l’incantevole vista sullo scenario alpino da favola a lasciarti col fiato in gola.

La Rösa

La discesa sul gramolato, che dalla stazione in vetta Lagalb scende fino a La Motta nella Valposchiavo, è un consiglio segreto che è molto in voga tra la gente del posto. Alla fine della discesa ti aspetta un bus che ti riporta alla stazione a valle Lagalb.

Servizio navetta 23.02. – 22.04.19 (l`inscrizione e necessario)

Luogo posto di dogana La Motta fino alla stazione a valle Lagalb
Ora
ore 10 e 11:30
Prezzo CHF 15 per persona, da pagare in contanti all’autista
Annunciarsi al più tardi un’ora prima della partenza al n. T +41 81 839 39 39

-> Flyer

 

Sci alpinismo

La Diavolezza è punto di partenza ideale per le escursioni nel cuore del noto massiccio del Bernina e la mecca dello sci alpinismo.

Da inizio inverno fino a tarda primavera, gli escursionisti possono approfittare di numerosi itinerari. Che si tratti dell’appassionato o del principiante, sulle vette di Diavolezza e Lagalb i livelli dei tour sono commisurati alle varie capacità degli escursionisti. I più esperti possono cimentarsi nella salita alla vetta del Piz Palü, mentre chi preferisce prendersela con comodo, segue i percorsi che conducono al punto «Gemsfreiheit» o alla Val Arlas. Gli ambiziosi che cercano un itinerario per allenarsi, optano invece per il tour di sci alpinismo con cronometraggio e sempre percorribile tra la stazione a valle e quella in vetta della Diavolezza.

Freeride

Neve fresca e una cornice grandiosa: nella regione Diavolezza-Lagalb si avverano i sogni dei freeriders.
100% di neve fresca immacolata: chi non sogna di sciare con queste condizioni? I sogni possono diventare realtà, nel paradiso del freeride al Diavolezza e Lagalb. Soprattutto quando si sceglie di essere accompagnati da una delle guide specialiste di  Go Vertical. Chi desidera vivere il meglio delle esperienze in neve fresca e fuori pista potrà anche affittare il materiale adatto.

Lago Bianco

Durante la stagione calda, il lago raccoglie l’acqua dei ghiacciai formando una superficie scintillante di colore bianco. Nella stagione fredda, quando il lago è ghiacciato, assume un colore nero brillante. Pattinare sul noto ghiaccio nero del Lago Bianco è un’esperienza indimenticabile nella natura.

Corvatsch 3303
Corvatsch Park